Video-lezioni di Metodo Bates e Visotonic

Skype e altre videochat (Facebook, Google), sono programmi che consentono chiamate video gratuite tra gli utenti che hanno l’applicazione sul computer o sul tablet. (L’uso dello smartphone è sconsigliato per via dello schermo troppo piccolo).
Per usarli è necessario che il computer o il tablet abbiano una buona connessione internet, una buona web cam e un microfono.
Le lezioni di ginnastica facciale Visotonic e di Metodo Bates diventano così molto facili da concordare, ovunque ci si trovi, con il vantaggio di poter scegliere l’orario, anche serale, e di risparmiare tempo e denaro:una sessione di 50 minuti costa 40 euro, pagabili via Paypal o bonifico in anticipo previo accordo via mail con l’insegnante, che è Loredana de Michelis. C’è anche un altro vantaggio: Skype permette di vedere contemporaneamente se stessi e l’interlocutore a video, consentendo di verificare i propri movimenti come se ci si guardasse allo specchio.

Come si fa:

– Verificare che la web cam dello smartphone o del computer sia a buona risoluzione e consenta di vedere bene il viso dell’interlocutore. In caso contrario si possono comprare webcam e microfono aggiuntivi per meno di 20 euro.

– Mandare una mail a loridemi@gmail.com per concordare un colloquio preliminare e gratuito di 15 minuti ai fini di verificare la possibilità di collegamento e di fare reciproca conoscenza, stabilendo eventualmente un appuntamento per una lezione vera e propria.

– Scaricare il programma skype. Per info: www.microsoft.com/italy/skype/

– Per usare le videochat di Facebook o Google è necessario essere tra i reciproci contatti.

È utile, prima delle lezioni, conoscere in generale in cosa consista il Metodo Visotonic o il Metodo Bates e avere già provato a fare qualche esercizio: questo consente all’insegnante di procedere più speditamente. Si consiglia pertanto la lettura di uno dei testi pubblicati sull’argomento d’interesse.

Tratto da: Visotonic Magazine